Archive for gennaio, 2009

31 gennaio 2009

ti riconosco

in una distanza
dove scopro la misura di un contatto

che sa trattenere
di me

lo sguardo libero

preso in prestito alle ombre del giorno

[immagine Arsomnia]

<!–

–>

Annunci

27 gennaio 2009

mando a memoria
ma tralascio virgole quando tento di
trascrivere
sul quaderno del nostro dire
 
è lansia dellarrivarti
che mi fa perdere spontaneità
e inibisce l’abbrivo

così occupo di post scriptum
le vene di orli rubati alle ore

[immagine Justyna Z.]

<!–

–>

23 gennaio 2009
[bambini]

(in fila, pronti per uscire, vedo Alessio dare un calcio a Paolo, lui si accorge che ho visto e abbassa la testa)

Io: “Alessio, che succede?”
Alessio (con fare serioso): “Lui mi ha detto  che bei ciapett  e io mica sono una femmina che mi può dire queste cose!”

___

(in palestra, nel bel mezzo di un gioco di squadra)

Si avvicina Anna e mi dice: “Posso andare a sedermi? Questo gioco  mi fa stancare troppo le gambe!”

___

(durante l’ora di matematica, sollecito Hussein, lentissimo in qualsiasi attività, a portare a termine il compito)

Io: “Hussein, stiamo aspettando tu finisca per continuare insieme…ma sai che mi fai venire il latte alle ginocchia?!”
Andrea mi guarda in tralice, e con tono molto dubbioso:
“Il latte alle ginocchia? Maestra ma cosa dici? Le ginocchia mica fanno il latte!”

___

(nel dopo mensa)

Serena in lacrime: “Maestra, Luca mi ha detto buttana”
Mi scappa da ridere ma mi trattengo.
Mi avvicino a Luca e chiedo di spiegarmi cosa è questa parola perché non la conosco…lui mi risponde candidamente:
“Boh. Non lo so, mio papà lo dice alla mamma.”
Io: “Alla mamma? Cosa dice alla mamma?”
Lui: “Dice buttana, scansati!”


[immagine dal web]

____________

E nato un nuovo blog ( da unidea di Flavia ) …dedicato a tutti coloro che ama(va)no sniffare la coccoina.

Castoretpollux, invece, ha iniziato a pubblicare i racconti e le poesie per la rassegna Il primo appuntamento

<!–

–>

20 gennaio 2009

in quella liquidità

di movimenti a perdere
 
di silenzi notturni avvolti in carta oleata

di piccoli passi respirando freddo

nel buio che gocciola di te

[Blue]

[immagine Manlio]

<!–

–>

18 gennaio 2009

Melchisedec mi ha assegnato il  premio Kreativ Blogger. Mi stupisco sempre quando qualcuno vuole dare un riconoscimento al mio diario.
Sono solita spezzare le catene dei premi, pur apprezzandone la validità, per una mia forma di riservatezza, forse eccessiva.
Confesso che questo riconoscimento mi ha fatto piacere, per via della creatività.

Penso alla creatività della parola come se fosse un colore, un suono di memorie e ricordi per chi ascolta e questo mi piace. Molto.

Ringraziando di cuore Mel per aver pensato al mio diario ed ora devo, a mia volta, seguire il regolamento: scrivere un post mostrando il premio, citare e linkare il blog che ha assegnato il premio, premiare un minimo di 7 blog, linkando i loro blog e naturalmente avvisandoli del premio.

Premesso che tutti coloro che appaiono nei miei link sono fonte di grande gioia e momento di pausa fortificante, nel quotidiano che tende a soffocare con ritmi e tempi quasi invivibili, passo il testimone a:

alidada

anime in immagini

blueriver

carta scritta

curiosi del mare

misti

perlasmarrita

testa bislacca

trasparenze vive

…e sentitevi liberi di accettare o rifiutare il riconoscimento!

[…lo so ho sforato il numero, ma si dice un minimo di…  ]

<!–

–>

16 gennaio 2009

Ogni caso

Poteva accadere.
Doveva accadere.
È accaduto prima. Dopo.
Più vicino. Più lontano.
È accaduto non a te.

Ti sei salvato perché eri il primo.
Ti sei salvato perché eri l’ultimo.
Perché da solo. Perché la gente.
Perché a sinistra. Perché a destra.
Perché la pioggia. Perché un’ombra.
Perché splendeva il sole.

Per fortuna là c’era un bosco.
Per fortuna non c’erano alberi.
Per fortuna una rotaia, un gancio, una trave,
                                                                             un freno,
un telaio, una curva, un millimetro, un secondo.
Per fortuna sull’acqua galleggiava un rasoio.
 
In seguito a, poiché, eppure, malgrado.
Che sarebbe accaduto se una mano, una gamba,
a un passo, a un pelo
da una coincidenza.

Dunque ci sei? Dritto dall’attimo ancora socchiuso?
La rete aveva solo un buco, e tu proprio da lì?
Non c’è fine al mio stupore, al mio tacerlo.

Ascolta
come mi batte forte il tuo cuore.

Wislawa Szymborska

______

Il primo appuntamento.
Dopo i ricordi di scuola di Flavia, nuove emozioni da condividere.

Una proposta di scrittura – prosa o poesia – di Castoretpollux.


[immagine di Arsomnia]

<!–

–>

15 gennaio 2009

Spegni i miei occhi: io ti vedrò lo stesso,
sigilla le mie orecchie: io potrò udirti,
e senza piedi camminare verso te
e senza bocca tornare a invocarti.
Spezza le mie braccia e io ti stringerò
con il mio cuore che si è fatto mano,
arresta i battiti del mio cuore, sarà il cervello
a pulsare e se lo getti in fiamme
io ti porterò nel flusso del mio sangue.

Rainer Maria Rilke


[immagine P. Evental]

<!–

–>

15 gennaio 2009

Il Blog di Nicla Morlettiwww.niclamorletti.net – in collaborazione con il Portale Manuale di Mari – Poesia e letteratura nei mari del web – www.manualedimari.it – ti invita a partecipare all’Iniziativa lanciata dalla Federazione Alzheimer Italia, grazie alla concessione del Segretariato Sociale RAI, per la raccolta fondi tramite SMS dal 19 al 25 gennaio prossimo.

AIUTACI AD AIUTARE CHI CHIAMA PRONTO ALZHEIMER
Dal 19 al 25 gennaio 2009 partecipa alla raccolta fondi “Pronto Alzheimer”.
Invia un SMS al 48586
da cellulare TIM, Vodafone, Wind, 3 e da telefono abilitato Telecom Italia per donare 1 euro o chiama da rete fissa Telecom Italia per donare 2 euro. Per maggiori dettagli:
http://www.alzheimer.it/solidale.html

Siccome bisogna raggiungere il maggior numero di persone in un breve arco di tempo chiediamo agli amici Blogger e Responsabili di siti web di aiutarci concretamente a diffondere questo annuncio pubblicandolo in modo integrale nella loro home page. Invitiamo tutti i siti web e i blog che aderiranno a segnalare l’avvenuta pubblicazione nel Blog di Nicla Morletti, lasciando un commento nel post dell’Iniziativa e segnalando il link del sito in cui è stato pubblicato l’annuncio.
Il Portale Manuale di Mari pubblicherà l’elenco di tutti i siti con cui supporteremo ogni volta le Associazioni e le Organizzazioni che operano nel settore della solidarietà e dell’assistenza. La Redazione selezionerà tra tutti i partecipanti alcuni siti e blog da recensire nel Portale Manuale di Mari.
Chi non ha un sito web o un blog può partecipare inviando poesie, brevi racconti, pensieri e riflessioni nei commenti al post dell’Iniziativa nel Blog di Nicla Morletti. Tra tutti i partecipanti sceglieremo un autore a cui donare un fiore offerto da Punto Flora .

 

_________

Ricevo linvito e confido nella sensibilità di chi mi legge da tempo…perchè tutti noi potremmo, un giorno,  dover guardare negli occhi questa dolorosa realtà.

<!–

–>

12 gennaio 2009

cerchi concentrici
– quasi un movimento di onde –
chiudo la porta al giorno
e mi preparo a giocare con la notte
pervasa da un’attesa

ho la luna tra le braccia
– mi spinge,  sulle cime di un cielo che seduce –
nivea di promesse
dove il blu è confine di desideri

piccola rosa che si apre tra le pietre di un deserto

Blue

[immagine di Misti]

<!–

–>

8 gennaio 2009

brevi suoni di un canto sommesso
scorrono tra le ciglia del buio
 – umide note di passi solitari –

nel fondo del silenzio
rami di sillabe vestono la mia nudità
– perduta parola nel tempo del dire –

[Blue]

(nellimmagine: particolare del Fregio di Beethoven di Klimt,  la Poesia)

<!–

–>